Dalle rune ai pulsanti

Il concetto di “glifo” nella scrittura e nella stampa ha subito innumerevoli evoluzioni nei secoli. Buffo è come un “carattere” o un font(face) si possano utilizzare con un intrigante artifizio a fini grafici nel web.

Glyphicon o FontAwesome associano una icona al codice di un carattere Unicode. Il tutto è utilizzabile con una regola css in modo da associare tale icona ad un elemento di una pagina Web

Per esempio

Batteria a metà, fa-battery-half , Unicode f242

Associandolo ad una classe css e ad un elemento

<i class="fa fa-battery-half" aria-hidden="true"></i>

Tale elemento “vuoto” viene visualizzato a video con la icona della batteria a metà.

  • Ora essendo in realtà un carattere e non una immagine questo implica che potete:
    aumentare la dimensione dell’icona senza problemi, nota bene l’immagine associata è di
    solito una vettoriale quindi non c’è alcun problema nello scaling
  • sono ottime in ambito responsive per il motivo sopracitato
  • essendo un font potete colorarlo come volete
  • essendo associato ad un regola css sono facilmente sostituibili, interscambiabili con altre librerie e manutenibili
  • sono sovrapponibili per realizzare una icona completamente nuova (questa è secondo me una delle cose piu’ cool)

http://fontawesome.io/examples/#stacked

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.