Categorie
Entropie

Lord of the Rings: The Third Age (multiplatform)

EA GAMES

Non me l’aspettavo a dire il vero.

Uscito quasi in sordina, pensavo si trattasse del solito action game sulla Trilogia del Signore degli Anelli, di cui abbiamo avuto gia’ qualche esempio.

Al contrario questo Terza Era e’ paradossalmente il primo gioco di ruolo (in stile giapponese) che si presenta sull’Xbox.

Sin dall’inizio, dopo una lunga presentazione tratta dal film, ci troviamo subito in un combattimento alla Final Fantasy, contro 3 simpatici Nazgul incazzati, e gia’ questo fa promettere bene per il resto del gioco.

La storia segue fedelmente il film, in pratica si vestono i panni di un gruppo di eroi che agiscono e si ispirano nella caratterizzazione agli originali che gia’ conosciamo.

Al momento ho aggiunto al mio gruppozzo un guerriero di Gondor(~Faramir/Boromir), una elfa della foresta di Galadriel(~Arwen) ed un ramingo arcere (~Grampasso). Da quel che ho potuto vedere in foto trovero’ poi un nano, un ‘altro elfo e forse Gandalf in persona.

Avanzando nella trama si sbloccano altre clip del film ma soprattutto due modalita’ che mi stuzzican parecchio: la modalita’ maligna, in cui penso si utilizzino i servi di Sauron e la modalita’ cooperativa per giocare in due (il party di combattimento mi sembra limitato in totale a 4 personaggi.

Altra nota di pregio e’ la longevita’ del gioco che se non ho capito male raggiunge le 40 ore.

Non male, non male.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

3 risposte su “Lord of the Rings: The Third Age (multiplatform)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.