Categorie
Entropie

Anac chiede la testa di Urbani

35mm.it



L’Anac, l’associazione autori cinematografici, a seguito dei recenti tagli economici del governo all’intero settore, chiede le dimissioni del ministro dei Beni culturali, Giuliano Urbani. In una nota dell’Anac firmata anche dalle associazione dei produttori indipendenti, documentaristi, autori della fotografia, scenografi, montatori, tecnici di ripresa e tecnici del suono, si legge: ”Dopo una legge che ha suscitato i pareri più diversi e radicali questo governo ha effettuato una serie di tagli economici e messo in atto meccanismi burocratici che hanno letteralmente annientato la produzione cinematografica nazionale. Da ultimo è stato bocciato un emendamento alla Finanziaria che toglieva al Tesoro la gestione della pur minima cifra destinata al cinema, suscitando lo sdegno e la sollevazione generale”.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.