Categorie
Entropie

419 Eater

Fonte

E 419eater si chiama un sito in cui un gruppo di buontemponi ha pensato di ripagare i truffatori nigeriani con la loro stessa moneta, o meglio, con la moneta dell’ironia. Fingendosi interessati all’offerta, chiedono all’autore dell’e-mail una prova della sua buona fede. Quello, pur di incassare i soldi, si ridicolizza in qualunque modo. Il sito 419eater.com trabocca di foto dei truffatori nigeriani nelle pose più ridicole. C’è chi, pur di conquistare la fiducia della presunta preda, ha accettato di aderire a sette che prevedevano di dipingersi il petto con strani simboli. Altri si sono fatti fotografare con una pagnotta in testa.

Ne ho trovato una fantastica:

…Of course, we do not send out payments without going through the proper procedures, so if you would like to claim the cash, these are the steps you will need to take:

1. The Church of Fish and Bread will send you a agreement form, which you will have to complete and sign.

2. On receipt of the form, we will require a photograph of you, or a trusted representative as proof of identity. You will have to get a NEW photograph taken, holding two symbol of ours. The two symbols we need you to hold are a loaf of BREAD and a FISH (the name of our church). This proves that the person in the photograph is genuine. Passport or other photographs will NOT be accepted.

Please let me know ASAP if you are interested in my offer Mr. Tope and I will forward you the agreement for your signature ASAP.

May God bless you and your family,

Father Bateyoo Reelgud

The Church of Fish and Bread

Ma che bel nick è Father Bateyoo Reelgud?!?

Welcome to the 419 Eater

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

Una risposta su “419 Eater”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.