Wow

Mentre cercavo qualche gioco per Mac, scopro per caso che questa meraviglia videoludica esiste anche per MacOsX. Approfitto della scoperta per installare e registrare il trial trovato su uno speciale di TGM di qualche tempo fa.

Capisco solo ora come la quota di abbonati nel mondo abbia raggiunto i 6 milioni.
Devo dire che sia l’interfaccia , le razze selezionabili e gli ambienti del caro Warcraft sono stati adattati magistralmente. La cosa sicuramente più caratteristica di questo titolo è il fatto che scelta una razza ci si ritrova nell’ambiente tipico della stessa specie, così che troviamo i troll nel deserto, gli elfi della notte in un fantastico bosco, i non-morti in una lugubre collina piena di zombi e cimiteri, le bagascie al porto etc etc etc.
In poche ore di gioco penso di aver vsto solo un centesimo delle feature di tutto il gioco, oltre a non essere ancora riuscito a scontrarmi con altri personaggi reali (PvP), ma
E’ sicuramente un buon investimento, se si ha il tempo da dedicargli (basta non arrivare a questi punti).

Per quanto riguarda il Mac, sono rimasto stupito da come giri fluido il suddetto gioco, con solo 512 MB di ram e vari altri pesanti applicativi aperti. Certo il processore inizia a scaldare un pochino ma niente a che vedere con Windows.
Oltre alle classiche screenshot grabbate qua e la (mela+shift+4) ho fatto qualche filmatozzo convertito con iMovie e linkato su YouTube tanto per gradire.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Eg795y8draw]

P.S. La fiscalità della Blizzard a volte rasenta il ridicolo. Hanno bannato sto povero Cristo perchè giocava a World of Warcraft con una tastiera programmabile e sotto Wine.

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

4 commenti:

  1. Oddio, ora inizierà a perderci ore di sonno. Poi ci perderà il lavoro, la casa, la famiglia. Dobbiamo farlo disintossicare quanto prima. Don Gallo tratterà i disgraziati come lui?

    Altro che legge anti droga, legge anti-wow! Subito!

    E secondo me non era la tastiera. Era l’emulazione wine, possibilmente troppo veloce. Tempi di risposta troppo stretti causa os che non passa il tempo a scaccolarsi in vari modi invece di dare attenzione al task in oggetto ed il server gli sono girate.

    300 euro? Porco giuda. E ti danno la demo gratis, come i pusher fuori dalle scuole. Io non ci sto. Voglio credere in un mondo in cui i nostri giovani sono liberi da miraggi sintetici. Vota anche te come me, vota “quello giusto.”

  2. A Mario……..mandiamo anche te dal Don………ne hai bisogno!

  3. Ma Gallo non si faceva le canne?

  4. Tutta roba salutare rispetto ai tuoi mondi di plastica, futuro alienato.

    Penitenziagite! Penitenziagite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.