26 agosto 2006 D.C.

Questa sera ho assistito a qualcosa che non mi sarei mai aspettato di vedere: una rissa per un parcheggio.
Ora non sto parlando del Bronx o di quartieri come Scampia o del rione Sanità, con tutto il rispetto per i napoletani civili. Sto parlando del parcheggio sotto casa mia, in una strada che ritenevo “fortunatamente” privata.

Metti che dover aspettare mezzora per poter pacheggiare nel proprio parcheggio a causa di qualcuno che ha bloccato la strada può far girare le scatole anche a un santo.
Mettici qualche bicchiere di troppo.
Mettici poi qualche minaccia pesante, due o tre insulti ed ecco che ti ritrovi a dividere una ragazza da una donna di mezza età, perchè si stanno riducendo ad un groviglio di capelli e unghiate.
Naturalmente poco prima si erano azzuffati i rispettivi compagni.

Ho visto per qualche istante svanire 2000 anni di civiltà.
La prossima volta non mi farò remore a fare immediatamente una chiamata al 113.
Sempre che non la faccia domani mattina… ora ho sonno, si è stati a casa del Prophecy a consegnargli la lista della spesa per il suo prossimo viaggio.

E sì cari signori, Mr Prophecy va in Giappone!

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

7 pensieri su “26 agosto 2006 D.C.

  1. cioè, prima i loro tipi si son pestati, poi hanno smesso, e si son messi a guardare le loro donne che facevano la lotta nel fango? non capisco…

  2. Tutto il meglio per supervero tv.

    Non han tirato fuori le lame, ma avrebbero potuto, peccato perchè un bel duello all’arma bianca ci avrebbe fatto alzare gli ascolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto