Categorie
Entropie

Australia in lutto

Muore Crocodile Hunter e non a causa di un coccodrillo

Il noto naturalista australiano Steve Irwin, documentarista noto in tutto il mondo per la temerarietà con cui avvicinava animali feroci e pericolosi, soprattutto coccodrilli, è rimasto ucciso oggi dalla puntura di una razza mentre girava riprese subacquee per un documentario nella Grande barriera corallina, al largo di Port Douglas, nel nordest dell’Australia. Secondo fonti del servizio ambulanze Irwin, di 44 anni e padre di due figli, è morto per arresto cardiaco quando un barbiglio dell’animale lo ha trafitto nel torace. Un elicottero é accorso sul posto con paramedici a bordo che hanno cercato di rianimarlo, ma era troppo tardi.

Caro Steve, non ti vedremo più buttarti in corsa da una jeep per afferrare un serpente velenoso oppure lottare nel fango con qualche caimano… pace all’anima tua

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

5 risposte su “Australia in lutto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.