Rlieh

I'm getting older and need something to R'Lieh on

Academy awards 2007 (behind the scene)

Premetto che non voglio assolutamente competere col post di abdul, ma quello che voglio scrivere e’ troppo lungo per un commento 🙂
Quest’anno ho avuto la fortuna di beccarmi gli academy awards in diretta a un’ora decente (le 8 di sera) e posso postarvi le mie impressioni 🙂

Innanzitutto complimentoni a “An inconvenient truth”, un documentario sul surriscaldamento del globo basato sulle ricerche di Al Gore. E’ stato premiato con due oscar e alla premiazione il discorso del regista e’ stato piu’ o meno che “abbiamo dimostrato che il surriscaldamento del globo non e’ una faccenda democratica o repubblicana .. E’ un problema che riguarda tutti noi e la nostra generazione puo’ fare qualcosa per cambiare le sorti della terra”. Vabbe’ un discorso squisitamente all’americana che pero’ si e’ cuzzato tutti gli applausi dei presenti e uno sguardo di ammirazione da parte di Spielberg. Tralaltro la vincitrice per la colonna sonora e’ salita sul palco ringraziando orgogliosamente sua moglie e i figli (checcarine ;__;).. Ma in america le coppie bisex sono riconosciute?

Commovente la vincitrice del premio come Miglior Attrice protagonista che non riusciva a parlare perche’ era troppo commossa, almeno quanto Ennio Morricone. Hanno trasmesso un video con tutti i film accompagnati dalle sue musiche e di fronte alla colonna sonora di Mission mi e’ caduta una lacrimuccia. Morricone dopo un “thanks to all” ha fatto un discorso tutto in italiano tradotto da Clint Eastwood (ma eastwood parla italiano???) interrotto da singhiozzi .. Poverino era visibilmente commosso! “Dedico il premio a tutti gli artisti che se lo meritano e che al contrario di me non l’anno ancora avuto. Questo per me non e’ un punto di arrivo ma un punto di partenza per migliorarmi” Bravo bravo bravo. Ovviamente ha dedicato il premio a sua moglie anche se a stento non riusciva a parlare 🙂

Tra i film di cui ha fatto la colonna sonora c’era gli intoccabili .. cazzo mi e’ venuta una voglia paurosa di riguardarlo. Capolavoro immortale IMHO. Era il tempo in cui Costner faceva ancora film decenti, e Sean Connery .. beh anche lui!

Il labirinto del fauno non l’ho ancora visto, ma anche a me sa un po’ di cazzata … cerchero’ di approfondire l’argomento.

Il film di scorzese sicuramente non meritava 4 oscar ma tra tutti quelli presenti era sicuramente quello qualitativamente migliore. Anche se la sceneggiatura non e’ origiale a me e’ piaciuto molto e vederlo al cinema in lingua inglese dopo essere stati la settimana prima a Boston ha fatto il suo porco effetto ..

Molto carina la coreografia. C’era un tendone bianco dietro il quale degli “acrobati” con le loro ombre ricreavano le locandine dei film piu’ famosi dell’anno. Tra tutti “Snakes on a plane” (I had enough of these fucking snakes on this fucking plane) e “Devil dresses Prada”
http://www2.blogger.com/img/gl.link.gif
Per il resto gli attori salivano sul palco e facevano la loro battutina ahime’ per me incomprensibile.. Minchai ma parlano tutti in slang sti attori!!

Mio personale commento: peccato per i grandi assenti di quest’anno: Superman Returns, Narnia (e meno male XD), Flushed Away, Era glaciale 2, Cars, V per Vendetta, Prestige, Lucky Number Slevin (cazzo questo meritava di brutto), A scanner darkly, e BORAT (cacchio spero che in italiano renda, perche’ in inglese mi ha fattto sdraiare)

Beh se volete vedere i film del 2006: Eccoli!

Spero di essere stato esauriente 🙂

Prophecy

6 pensieri su “Academy awards 2007 (behind the scene)

  1. Ho letto che i commentatori americani erano un po’ contrariati del fatto che Morricone abbia fatto il discorso in italiano. Ancher perchè sembra che la traduzionedi Eastwood non fosse tanto corretta.

    Quando sento parlare di Al Gore mi viene solo in mente South Park e la puntata del Manbearpig.
    Prestige era candidato, peccato niente premi.

    P.S.
    Cioè le lesbiche in america riescono a riprodursi?!?

  2. il mio solito commento lode-polemico.

    lode perchè questo post mi è piaciuto.

    polemico perchè non posso fare a meno di sottolineare che:
    – scorsese mi fa cacare
    – gli intoccabili..lunga storia
    era uno dei miei film preferiti, anni fa.
    poi l’ho rivisto.
    e mi ha fatto cacare. banale e pieno di scene ridicole, tra cui quella sulle scale della ferrovia, che è uno dei punti più bassi nella storia del cinema (fa ridere un sacco, e non credo proprio fosse voluta la cosa. e se era voluta è comunque negativa).
    insomma, adoro un sacco gli anni’20, il proibizionismo, i gangster, i thompson. e il film mi piaceva per questo. ma una volta che ho visto altri film nel genere, film VERI, film decisamente migliori, “gli intoccabili” rimane buono solo per Malone e il resto è fuffa.
    guardatevi “Piccolo Cesare” o “Nemico pubblico”, e poi ne riparliamo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto