Categorie
Entropie

un'allegra canicola primaverile


Si era già detto che le api stanno morendo a causa dei pesticidi, ora ci si mettono anche le onde elettromagnetiche dei cellulari.

Sembra infatti che il senso dell’orientamento ai poveri insetti vada un po’ a puttane, facendole allontanare tropo dall’alveare, con la conseguenze morte di freddo. Negli USA la situazione è già tragica

Einstein nel 1922 (forse) disse

“Se le api sparissero dalla superficie del globo allora all’uomo resterebbero solo quattro anni di vita. Niente più api, niente più impollinazione, niente più piante, niente più animali, niente più uomo,”

Siccome Einstein non era un pirla, e lo dimostra il fatto che ancora oggi vengono dimostrate alcune sue teorie come la spiegazione di cosa sia la gravità, io inizierei a preoccuparmi seriamente anche perchè più di 30°C a Brignole, il 16 di Aprile non sono normali.

  • Ipotesi 1: Se muoiono tutte le api, morirà anche Winni the Pooh?
  • Ipotesi 2: Se Schroedinger aveva il gatto, si può dire che Einstein aveva le api?
  • Ipotesi 3: Una maglietta in stile Heores: “Save the bees, save the world?”

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

3 risposte su “un'allegra canicola primaverile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.