Rlieh

I'm getting older and need something to R'Lieh on

"Expelliarmus!" Harry yelled. (reprised)

Come forse saprete in tutto il mondo è stato pubblicato l’ultimo capitolo di Harry Potter.
In tutto il mondo tranne l’Italia, naturalmente. Nel Belpaese la casa editrice ha scelto come data il 1 Gennaio 2008, ben
Chi si deve ringraziare di tutto ciò? La signora J.K. Rowling? Gli editori? Un gruppo di traduttori incapaci? Chi-lo-sà!
In ogni caso il colpevole forse non si aspettava che da un gruppo di fan arrivasse una traduzione apocrifa anticipata di Harry Potter and the Deathly Hallows (Harry Potter e le Reliquie della Morte).
Al momento è abbastanza rude e babelfish-oriented, ma si deve in ogni caso apprezzare lo sforzo di questi ragazzi.

Certo che a tradurre

Why do the Malfoys look so unhappy with their lot? Is my return, my rise to power, not the
very thing they professed to desire for so many years?

con

“Perchè i Malfoy sembrano essere infelici della loro residenza? Non è il mio ritorno, il mio risorgimento a dar forza, la vera cosa che loro avevano dichiarato di desiderare per tanti anni?”

Ci vuole tanta, tanta fantasia, anche perchè il titolo del capitolo è tradotto correttamente.
Quindi, prima di trovare traccia di Rinascimento, Illuminismo e Decadentismo di Voldemort iniziamo a dare una mano a questa gente. Anche perchè se continuano a scrivere cose del tipo

Italian Deathly Hallows © 2007 Tutti i diritti riservati – Questo sito non intende infrangere nessuna legge e nessun diritto ma è soltanto un lavoro di fan per fans. Non copiare il materiale tradotto.

senza il permesso della Rowling, non so quanto possano durare…

Update: Come volevasi dimostrare. Un legale della Aidro ha diffidato uno dei forum che pubblicavano la traduzione. Il sito thedeathlyhallowsbook invece, dopo un breve periodo di autocensura, si è trasformato in un forum con iscrizione.

Intanto i capitoli del libro si trovano già sul vero media democratico, ovvero il p2p.

E’ buffo vedere come un’associazione “per Diritti di Riproduzione delle Opere dell’ingegno” si metta a minacciare, in stile Peppermint, i fan di Harry Potter, i quali, faccio presente sono stati costretti a tradursi da soli il libro e non abbia fatto alcunchè quando giornali, televisione e siti internet hanno spiattellato ai quattro venti il finale del libro.

Ahhh beato il mondo senza avvocati…

Rimangono in rete al momento solo i riassunti dei capitoli del libro, e adesso per giustizia pretendo una diffida anche a booksblog!

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

6 pensieri su “"Expelliarmus!" Harry yelled. (reprised)

  1. Finalmente qualcuno che ci difende…ma lo sapete come ci sn rimasta a sentire il finale d harry dal tg2???e fanno causa se noi traduciamo???perche,se lo compro in inglese,e lo leggo,sto libro tanto atteso,non lo sto automaticamente traducendo??dovremmo esser risarciti noi fan..non la salani..ci ha rovinato tutto

  2. ma roba da pazzi..siamo noi fan ad averci perso,e la salani fa causa..ma se compro il libro in inglese,e lo leggo..non lo sto automaticamente traducendo???e chi mi impedisce di aiutare chi l’inglese non lo sa??dovremmo esser risarciti noi…e intanto alla faccia di tutti abbiam tradotto 30 de 37 capitoli.in 2 settimane..noi fans..alla carlona,magari…ma quando mai la traduttrice salani non puo far meglio in minor tempo di noi..???

  3. Secondo le motivazioni della Aidro e dei suoi sedicenti legali, allora dovrebbero chiudere TUTTI i siti che rilasciano sottotitoli di telefilm che in Italia non sono stati trasmessi.

  4. Guarda di Harry Potter non me ne frega nulla, ma avete tutta la mia stima.. so che rottura di palle sia tradurre e ammiro la vostra passione. Bravi bravi bravi! Quando saro’ presidente dell’universo vi faro’ ministri dell’istruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto