Categorie
Entropie

come ti blocco un referendum


Si può parlare di qualunquismo, di populismo e di critiche facili, ma

  • quando in piazza si presentano così tante persone
  • ci siano le code per firmare: CODE DI GIOVANI NON DI VECCHI
  • nessuna televisione (ne han parlato solo al Tg regionale della Liguria di questa sera)

abbiamo di fronte a noi un Italia malata che vuole cambiare.

Con tutto il rispetto per il Maestro Pavarotti, fare dei funerali di stato ad un grande prescritto non mi sembra molto corretto.

Ma dicevo nel titolo: come bloccare la volontà popolare? Facile basta che il comune rilasci pochi moduli.
La verità è un’altra, la media delle firme dovrebbe essere 10000 per città, cifra che moltiplicata per 179 fa 1’790’000, molto più che abbondante per un referendum.

Mandiamo via questi delinquenti, mandiamo via questi VECCHI dal governo, cambiamo la Costituzione. Imponiamo la pensione forzata ai parlamentari con più di 70 anni di età.
Limitiamo gli stipendi di questi ladri a 2000 Euro al mese, e poi vediamo chi ha voglia di farsi il mazzo e governare seriamente.

Ho seguito all’evento trasmesso da EcoTv attraverso Coolstreaming (e spero di trovarne una versione visionabile offline).
Complimenti a tutti: Travaglio, Guzzanti, a tutti gli artisti presenti, ai ragazzi dei banchetti, ad Internet ed EcoTV, ai lavavetri, a tutti quelli che c’erano (virtualmente o fisicamente) o volevano esserci.

Vaffanculo agli altri.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

3 risposte su “come ti blocco un referendum”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.