Categorie
Entropie

Woodhenge

Su la7 mi rivelano che oltre a Stonehenge, esiste Woodhenge. (ed un numero di altri “henges“)

Woodhenge pare celebrasse la vita e la primavera, mentre Stonehenge rappresentava la morte e l’inverno. Sembra avvenissero anche processioni funerarie che partivano da uno ed arrivavano all’altro. Ovviamente dato che Woodhenge era in legno, i pali non ci sono più. In compenso hanno trovato tanti tanti buchi e li hanno riempiti con piccoli pilastri per marcarne la posizione.

“Henge” non si sa con precisione cosa voglia dire: deriva da un forma arcaica, e forse indica che i monumenti erano “hinged to their lintels”, (lintel vuol dire architrave) oppure che assomigliavano ad una forca. (le forche medievali avevano due pali ed un architrave, non erano delle L rovesciate come nel gioco dell’impiccato) “Forca” anticamente si diceva hengen.

Dato che i pilastrini di cemento sono poco estetici ho preferito illustrare il post con un particolare di un altro curioso artefatto sperso nella campagna inglese, il famoso gigante di Cerne Abbas, che nonostante le affermazioni di vari neopagani abbraccialberi contemporanei che lo vorrebbero antico, romano e celtico, (il che porterebbe conferme al movimento celodurista-celtico-leghista) sembra risalga solamente all’opera di dei burloni del 1600-qualcosa. D’altronde non dimentichiamo che anche i crop circles sono opera di burloni. (nonostante quello che dicono i contattisti abbraccialieni) I contadini inglesi hanno modi decisamente originali di passare il tempo.

2 risposte su “Woodhenge”

in inghilterra c’è una marea di queste opere d’arte sulle montagne…. cavalli,soldati, uomini e altri animali…

…mi riprometto che se ci torno farò un reportage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.