Categorie
Entropie

Il segreto di Mister Babbani (aka Mr. Muggles' Secret)

Quale mistero si cela dietro questa palletta di pelo coi denti?

Come può una creatura così insignificante resistere alla potenza di Sylar o di Ted Sprague?

Guardate come lecca avido il sangue di Claire Bennet.

In realtà il cagnetto ha un qualche potere nascosto? Perchè solo gli umani possono cambiare il dna nei secoli?

Per la cronaca, la seconda stagione di Heroes, dopo un inizio un po’ fiacco è ripresa alla grande con il quinto episodio, dove tra le new entry troviamo Kristen “Veronica Mars” Bell con un potere a dir poco palpatiano

P.S. All’anagrafe il piccolo pomeranian si chiama LESTAT, non aggiungo altro…

P.P.S la traduzione Babbani è corretta, perchè l’origine di Muggles deriva proprio da Harry Potter. Anche qua gli autori han fatto i furbetti: perchè scegliere il nome delle persone che non hanno poteri magici? Ma per sviare l’attenzione naturalmente!

Update del giorno
Approfitto del post su Heroes per dare una brutta notizia.
Purtroppo oggi si è avuta la conferma della sospensione di Heroes e successivamente del cambio di palinsesto del programma. Le ultime 4 puntate (le migliori tra l’altro) verranno trasmesse il 7 ed il 14 Novembre alle ore 23:00.

Grazie Italia 1 per l’ottima scelta, grazie perchè al posto di Heroes, domenica trasmetterai il nuovo film “Independence Day” e grazie italiani perchè continuate a preferire le fikscion di canale5 e raidue (Elisa di Rivombrosa, Il capitano, Il capo dei capi, etc etc).

Gli attori italiani si lamentano della crisi del cinema per colpa della tv, la tv per me è morta dal anni.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

3 risposte su “Il segreto di Mister Babbani (aka Mr. Muggles' Secret)”

La serie è grandiosa!

La seconda serata è troppo penalizzante!

Cmq io lo guardo lo stesso!

…e pensare che ero invidioso dei francesi che erano una serie avanti! …per non parlare degli americani!

…è un po’ ‘na palla.

Puntate troppo collegate tra di loro, troppo difficile inserirsi a metà, troppe storyline tutte insieme, troppo mindfuck deliberato, e colpi di scena di una banalità incredibile come questo cane superoe venduti come se fossero chissà che, annunciati, chiamati, telefonati al punto da renderli irrilevanti.

Cioè, me lo condensi in un film da due ore ed ok, probabilente ti dico che è geniale. Ma cercare di creare del pathos in un opera di 12 ore scarse spalmate su sei mesi è irrealistico, futile e a me come spettatore mi fa sentire uno scemo.

In effetti io vorrei un film con i due giappnesi come protagonisti e basta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.