Categorie
Entropie

W lo stato italiano!!!


Vorrei far notare questo articolo
che dimostra come all’estero ci piglino avidamente per il culo…
Per la cronaca si sta cercando di fare una legge che obblighi chiunque apre un blog a iscriversi al ROC e a pagare le tasse (si anche te abdul).
MA VAFFANCULO, VAFFANCULO, VAFFANCULO.. ma checcazzovogliono da noi eh? Io comincio ad averne le scatole piene.. semmai qualcuno, quel grilletto per sparare a quel tizio o a quel caio lo premesse veramente.. MA SPERIAMO!!! Gli vado a stringere la mano

7 risposte su “W lo stato italiano!!!”

Volevo postarlo ma poi è stata pubblicata una precisazione:

La risposta di Levi alle polemiche aperta dal blog di Beppe Grillo, e’ un comma aggiuntivo all’ articolo 7 del ddl, che esclude i blog “dall’obbligo di iscrizione al Roc (il registro degli operatori della comunicazione tenuto dall’ Agcom, ndr)” non utilizzando il temine inglese (“usarlo in testo di legge sarebbe stato un problema”) ma indentificandoli con la formula “i soggetti che accedono ad internet o operano su internet in forme o con prodotti, come i siti personali o ad uso collettivo che non costituiscono un’organizzazione imprenditoriale del lavoro”.

…direi di no, mi sembra una semplice richiesta di registrazione per chi gestisce un mezzo di comunicazione DI MASSA ad un registro che ne sostituisce altri due che già esistevano: il Registro Nazionale della Stampa ed il Registro delle Imprese Radiotelevisive.

Ne avevo letto altrove e in toni talmente paranoiati che avevo voglia di dire al tipo che era troppo preoccupato per avere anche ragione.

…e sono commosso dal fatto che in effetti…

Facendo la paura 90… e avendo scritto il testo della legge probabilmente la mattina sulla tazza del cesso, leggendo il giornale, bevendo il caffe efumandosi pure il sigaro dopo aver fatto una notte di bagordi… avevano scritto il testo un po’ generico senza specificare…

… ma quando si sono sentiti venire addosso uno tzunami… hanno aggiunto qualche riga…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.