Categorie
Entropie

Oltre la sfera del nerdismo

Alla ricerca dell’ergonomia totale e di una reattività maggiore nel gioco online ho testato a mie spese alcune periferiche per X360.

(ancora ricordo le 20000 Lire spese a Lucca per un glorioso doppio Joystick per Playstation 1…)

fighting stick Hori, Mad Catz e PCB di quest’ultimo

In breve:

  • il primo è leggero, senza fili e ve lo danno con la console ma smadonnerete al primo final atomic buster.
  • Il secondo che ha solo 2 tasti grossi in meno del terzo, è abbastanza robusto e non troppo ingombrante.
  • Il Mad Catz è stiloso ma allo stesso tempo ingombrante e come potete leggere più sotto, un po’ delicato.
  • In conclusione vince per il momento il fighting stick ex2 della Hori

Final Atomic Buster (doppio 360 con lo stick analogico + tre pugni)

A parte il prezzo (w le royalties!), numero di tasti disponibili e ingombro, la grossa differenza tra un dispositivo e l’altro la fa il tempo di reazione del controller. Vi posso assicurare che anche pochi decimi di secondo nell’eseguire qualche combinazione di tasti e/o stick a volte possono essere decisivi.
In seconda battuta sono da considerarsi i materiali di cui sono costituiti i controller, questo perchè i colpi inferti dai rabbiosi proprietari durante le concitate sfide tendono generalmente ad usurare alcune componenti irrimediabilmente.
I prodotti più cari dovrebbero garantire maggiori garanzie, ma non è sempre così. In alcuni tristi casi si vengono venduti anche prodotti defective by design.

Dietro a tutto ciò c’è un mercato che unisce gli appassionati dei cabinati da bar anni ’80 (leggi coin-op) e i partecipanti ai tornei più o meno ufficiali. Alcuni negozi online, come Arcadeshop, vendono componenti come bottoni, manopole e salcazzo per ogni evenienza.

pulsanti e leve Sanwa e Seimitsu sono considerati i migliori in circolazione

Altri negozi come Tek Innovation offrono kit per le customizzazioni più fantasiose.

Ci sono anche pazzi che modificano firmware/eeprom dei controller per ottenere prestazioni maggiori, ma qua andiamo decisamente sul porno e quindi mi fermo.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

4 risposte su “Oltre la sfera del nerdismo”

Avevo letto che la maggior parte prendeva quelli a prezzi minori ma poi sostituiva i bottoni con altri di qualità e rispamiava notevolmente sul prezzo.

Ma poi alla fine.. che cosa ritieni migliore tu che dici di averli provati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.