Categorie
Entropie

Mortal Kombat Legacy

Finalmente dopo tanti anni un Mortal Kombat in 3d veramente giocabile. Meno legnoso dei vari titoli passati negli anni 2000, il 3d deve essere usato esclusivamente per l’estetica se non hai un motore serio (e da questo punto di vista siamo fermi a Tobal 2 secondo me…).
Qualche somiglianza con SFIV c’è, ma il gioco conserva l’atmosfera originale, i suoi personaggi classici e qualche allegro update: c’è Cyber Sub Zero!

parte del roster di personaggi

Tante modalità di gioco: scalata, storia, sfide, tornei etc etc. La storia in particolare ripercorre gli eventi classici del torneo originale e viene suddivisa in sedici lunghi capitoli uniti con una discreta regia.

una simpatica novità: gli attacchi x-ray

I sottogiochi della torre delle sfide offrono le mitiche prove di forza, le orde di zombie e di alieni, etc etc).
In una proca addirittura Shao Kahn cambia di colore da giallo a blu e può essere danneggiato a seconda solo da SubZero o da Scorpion (una specie di Ikaruga mode)
Nella prova di fortuna dove con la storica slot machine vengono abilitati o meno bonus o malus per i giocatori: combattere senza braccia o testa, senza poter saltare e così via.

Dopo 18 anni ritorna la prova di forza!

Ogni personaggio è finalmente caratterizzato con un po’ più di spessore: dall’originale mortal kombat 1, 2 e 3 dove ad esempio i ninja cambiavano di colore
Ermac (ERROR MACRO) ad esempio, un finto personaggio segreto di MKII è ora una sorta di Litch di grande spessore.

Purtroppo il personaggio segreto Kratos è disponibile solo per la versione PS3…

La Warner Bros non ha badato a spese, realizzando una miniserie con attori in carne ed ossa: Mortal Kombat Legacy

Ripeto se via piace il genere e l’atmosfera di Mortal Kombat, è consigliatissimo.

Prossimamente la recensione di Marvel VS Capcom 3 e Portal 2

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

5 risposte su “Mortal Kombat Legacy”

Non sono mai stato un enorme estimatore di MK.. sempre adorato la violenza del gioco, ma come giocabilità non è mai stato ai livelli di SF..

Avevo provato quella vecchia versione di MK in 3D e l'avevo trovata ripugnante.. così come Street Fighter EX cmq.. il 3D non è un granchè per questi giochi, almeno per come l'han concepito finora. Giusto che si limitino ad usarlo per dare un tocco grafico aggiuntivo e niente di più.

Ad SF4 ho giocato "un po'".. decisamente bello, anche se speravo di poterci giocare online, ma la resa online è pessima. Ho sentito molti criticare il sistema SF4 sotto questo aspetto, anche se temo che il problema di fondo sia che anche una lag "normale" (sui 100-200ms) sia semplicemente troppa per poter giocare decentemente a un gioco simili.

Rimane cmq il fatto che il più delle volte SF4 online lagga BEN di piu che di 1 o 2 decimi di secondo…

Tolto il fatto che su pc sia in giocabile senza un pad serio, su Xbox Live a parte rarissimi casi, ho giocato sempre con zero lag anche con giocatori cinesi e americani.

Io ho sempre odiato il pad, con la tastiera mi trovo benissimo, meglio sarebbe solo il joystick.

Cmq allora confermo che è il collegamento via pc che fa schifo.. lag assurdo persino con gli europei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.