Scienza dei materiali e adattabilità umana

Meat Glue

Hanno inventato una sostanza (la polverina che si vede nel video) che letteralmente “fonde” pezzi di carne in un unico blocco. Quando la carne rimane cruda si notano ancora le linee di separazione tra pezzo e pezzo, ma quando si cuoce è pressochè indistinguibile da un pezzo di carne interno “originale”.
La cosa brutta è che anche il sapore sembra lo stesso. Ma chi ci assicura che non sarà nociva?

Materiale 2d -> 3d con l’aiuto del sole vincerò!

Questo materiale plastico quando viene colpito da luce infrarossa “rattrapisce” e se modellato a dovere si chiude in se stesso per dar vita ad un oggetto tridimensionale. Lo scopo è cambiare il mondo del packaging: ti stampi il modello e con la sole luce si crea da sola la scatola vuota!

Commessa Super veloce

La ragazza nel video con una pinza riempe ad una velocità pazzesca sacchetti di “cosi cinesi” appena sfornati.

Cameriere con 15 tazze

In Iran i camerieri son così bravi che riescono non solo a portare con un solo braccio tutti questi bicchieri con piattino, ma riesce anche a riempirli con the(?) caldo.

Update: un bell’articolo sugli squisiti Kebap

2 commenti su “Scienza dei materiali e adattabilità umana

  1. Questo è un commento…

  2. test commento anonimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.