La promessa (delusa) del VoIP

A leggere il manuale di Asterisk sembra che la telefonia basata su Voice over IP sia appena dietro l’angolo, con tutte le promesse di chiamate gratis, flessibilità, gestione diretta senza passare da operatori telefonici e così via.

Visto che in questa ultima settimana mi sono trovato a dover chiamare spesso e a lungo un numero di cellulare italiano dalla Francia, ho voluto indagare tutte le opzioni a mia disposizione, scoprendo che, alla fine delle fini, non c’è santo che tenga: se vuoi parlare devi pagare. Segue un riassunto con le mie considerazioni sullo stato del sistema telefonico, dal punto di vista di un utente dotato di un moderno telefono che tutto fa, tranne telefonare bene (ma questo in un altro post).

I costi sono calcolati per una chiamata da 30 minuti verso un cellulare italiano, inclusi eventuali scatti alla risposta.

Soluzione 1: chiama senza fare tante menate.
Pro: facile e, in genere, affidabile
Contro: dicono sia costoso
Costo: 5,7 € (tariffa operatore Free.fr)

Diciamo che il 90% del tempo si riesce a stabilire la chiamata e non cade la linea.

Soluzione 2: Skype
Pro: dicono sia conveniente
Contro: richiede connessione dati o WiFi
Costo: 8,73 €

Non ha stabilito la chiamata malgrado fossi sotto ad un access point WiFi. Sorprendentemente più costoso del metodo 1.

Soluzione 3: VoipYoPro: costa poco, può usare poca banda
Contro: inaffidabile, bassa qualità della chiamata
Costo: 0,15 €

È molto inaffidabile. Il servizio “local access” è comodo, in quanto non usa la connessione dati, che è precaria più che mai. Ho avuto problemi di disconnessione, voce in ritardo, monologo e modalità conversazione tra sordi. Quando funziona costa veramente poco.

Soluzione 4: Asterisk + softphone SIP + SIP terminationPro: tutto in casa, ad alto valore nerd
Contro: dicono sia complicato, richiede connessione dati o WiFi
Costo: 0,49 € (il provider meno costoso, esclusi costi server asterisk)

Disclaimer: non sono arrivato fino in fondo a configurare tutto, né ho comprato un servizio di terminazione (il collegamento con la rete telefonica).
Asterisk con due telefoni l’ho tirato su, senza saperne nulla, in un paio d’ore. Piuttosto banale alla fine se si segue il libro di riferimento. Come client si può usare Linphone per PC e Android. Per chiamare numeri della rete telefonica tradizionale è necessario acquistare un servizio di terminazione. Ce ne sono parecchi: questo, questo, questo, questo e questo.
La chiamata avviene via VoIP, quindi richiede una connessione dati.

Conclusioni

Sono rimasto sorpreso che Skype costi più di una telefonata normale. Visto che, normalmente, telefonate lunghe non se ne fanno, mi conviene chiamare direttamente e tanti saluti. Se non c’è urgenza si può provare un paio di volte con VoipYo per vedere se ce la fa.

Ho fatto anche altri confronti, molto utili. Tipo che mi conviene mandare gli SMS ai numeri italiani dal cellulare italiano, la tariffa TIM dall’estero (10 cent)  è la metà di quella Free verso l’estero (19 cent). Ho visto anche che i servizi online di SMS raramente sono convenienti, VoipYo e Skype compresi.

Consiglio a tutti di farsi i loro conti, facendosi un giro per le tabelle tariffarie dei loro operatori.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. dreadnaut ha detto:

    Il problema non mi sembra tanto SIP e compagnia, ma il fatto che stai cercando di chiamare un cellulare. Finché devi passare per una sanguisuga telefonica, c’è poca da fare.

    La gente deve piantarla di usare cellulari, tutto li :-p

  2. rincewind ha detto:

    Per conto mio, vedo un problema nel fatto che il costo è esagerato rispetto alla qualità del servizio.
    Se devo telefonare a qualcuno urgentemente, sono disposto a pagare se riesco a farlo.

    Ma qui siamo nel 2013 e cade la linea, si sente male, devo urlare per farmi sentire, non si riesce a stabilire la chiamata. Un servizio del genere lo vedrei gratis, non è affidabile.

Rispondi a dreadnaut Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.