Fallout shelter and other free friends for Android

Come promesso mi accodo all’ultima recensione di Brownhat per raccontarvi le esperienze con 4 “giochini” provati su cellulare Android

Fallout Shelter

2910830-2890206458-Fallo

Finalmente arriva su Android il gioco primo gioco della saga Bethesda uscito già da mesi su iOS. Questa volta però non vi occuperete di seguire un Vault Boy qualunque, ma dovrete gestire l’intero rifugio post-nucleare.

Un mini gestionale dove i compiti dei singoli abitanti potranno essere modificati di volta in volta. A parte l’ambientazione e le tematiche classiche del mondo di Fallout (anti-rad, stimpack, radiazioni, nuka cola etc etc) ci sono particolarità di questo gioco che mi piaceva sottolineare:

la popolazione cresce o perchè sporadicamente qualche ramingo troverà il vostro rifugio e vorrà entrare oppure perchè avete messo nella stessa stanza due abitanti e questi dopo aver iniziato a flirtare si dedicheranno alla copula. Fatto ciò la donna della coppia:

  • si metterà un vestito pre-maman
  • non potrà più combattere o usare armi
  • si nasconderà in caso di pericolo (stessa cosa fanno i bambini appena nati fino a che non diventano adulti)

Altra feature che è un po’ una novità per me, una volta chiusa l’applicazione, in realtà quando è in background, vi vengono notificate nel vostro cellulare le ultime notizie del vostro piccolo rifugio (è morto un abitate, manca qualche risorsa, è nato un bambino, etc etc).

Praticamente il gioco si trasforma in una sorta di Tamagotchi per adulti, con una minimo di gestione sensata delle risorse (cibo, acqua ed energia elettrica). Devo ancora capire se esista un possibile finale.

Space Agency

space agency

Se conoscere Kerbal Space Program, vi potrei dire che è un suo semi-clone per Android. Se non lo conoscete (e dovete rimediare) in poche parole in ogni missione del gioco dovrete o costruire il razzo adatto, farlo decollare, farlo atterrare o allunare e in alcuni casi dovrete rifornire qualche stazione spaziale.

Come tutti i giochi dove la fisica riveste una parte importante, non è per niente facile

That level again & That level again 2

thatlevelagain

Un puzzle, un unico livello ripetuto centinaia di volte, ma con regole diverse. Preparatevi ad avere TANTA inventiva nel risolvere gli enigmi, in caso vogliate un hint dove guardarvi un video spammoso (a tal proposito ritengo l’autore del gioco un vero genio, per la prima volta l’advertising è usato come si deve)

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.