Categorie
Entropie

Due parole su Gundam Seed

Ho finito di vedere Gundam Seed un mesetto fa e ora l’impeto e la passione che si provano per un anime di tale calibro immediatamente dopo averlo guardato si sono affievolite. Questo mi permette di dare un giudizio un po’ più pacato su quella che a tutti gli effetti é una delle migliori serie di Gundam mai create, nonché uno degli anime più belli da 10 anni a questa parte.

Il mondo si divide in due categorie. Quelli a cui piacciono i robottoni (come il sottoscritto), quelli a cui non piacciono, e la mamma (cit.). Non ci crederete ma posso assicurarvi che in entrambi i casi Gundam Seed ha buone probabilità di piacere a entrambe le tipologie di persone. Gundam Seed non é un semplice scontro tra robottoni e astronavi. Gundam Seed é la disperata storia di un ragazzo che tenta di fare il possibile per porre fine a una guerra insensata e cruenta.

All’inizio e’ molto (troppo?) simile alla primissima serie di gundam: Kira trova un gundam e riesce a guidarlo perché é un “coordinator”, ossia un essere umano progettato geneticamente per essere semplicemente migliore. Come lui, tutti gli umani sulle colonie sono “coordinators” e in seguito a un conflitto sanguinolento che ha coinvolto migliaia di civili su una colonia e scoppiata la guerra tra terra (= uomini normali) e colonie (= coordinators). La storia si snoda tra scene di battaglia, background dei personaggi e una vera e propria sequela di colpi di scena. (e mi fermo qui per evitare spoiler).

Ho imparato ad amare i personaggi della serie dopo solo le prime 10 puntate.. non ne esiste uno che non sia caratterizzato bene.

Le musiche sono eccezionali. Incredibilmente non ne esiste una che non sia azzeccata e che non esprima al meglio il pathos del momento.

L’atmosfera del conflitto viene resa in maniera eccelsa, tanto che mi son ritrovato più volte ad assimilare alcuni concetti della guerra (come le stragi di persone innocenti, piuttosto che l’insensata e incontrollabile violenza alla quale gli uomini si trovano a sottostare) in maniera naturale e sconvolgente. Alcune scene mi hanno turbato profondamente, e la lunghissima battaglia tra due amici d’infanzia che hanno la sola sfortuna di ritrovarsi nemici in guerra mi ha commosso all’inverosimile.

I robottoni (specialmente il Gundam Freedom e il Gundam Justice) sono semplicemente magnifici, realistici e esaltanti in ogni loro movimento.

Insomma.. cosa aspettate a guardarlo? Se volete ho tutta la serie in DVD ^_^ basta che me la chiediate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.