Google Video Review 6/3

La settimana è iniziata lenta, anche perché, stranamente, ho avuto da fare. Però verso la fine le cose si sono rimesse in sesto e sono riuscito a raggiungere la mia quota settimanale di improduttività. Consigliatissimi i video della Isuzu, quello su come dare una mano e quello sul motore troppo potente.

Evviva i gatti: il ventilatore sul soffitto.
Perché farsi la barba prima di una “serata” è importante.
Tipo corre vestito durante una partita dove tutti sono nudi.
Ebbrava Jessica Simpson (per compensare il video precedente).
Come dare una mano al momento giusto. In tre episodi.
Una prigione femminile senza mura o recinzioni. Il giornalista tenta lo scandalo, ma non ci riesce.
Un motore troppo potente.
Isuzu Gemini: non le fanno più le auto così. Molto belli i salti nella fontana.
Me lo tieni un’attimo ? Letteralmente.
Autostrada a 4 corsie, 4 amici si mettono d’accordo e iniziano a rispettare il limite di velocità.
Tipico rapporto dirigente dipendente. Ai tempi dei dinosauri.
La catena di montaggio della Accord finisce così.
Il primo che riesce a pelare una patata in questo modo vince … una patata bollita !
Pepsi o Coca Cola ? La sfida continua a colpi di spot.
Uno schermo veramente gigante!
WoW è veramente un videogioco che corrompe i giovani. Questo usa per sollazzarsi.
Britney Spears prima dell’operazione (e della depilazione) prova con alcuni amici una delle sua canzoni.
La selezione naturale fa miracoli: giocare a golf con una palla piena di roba che brucia.
CD nel forno a microonde. Scintilloso.
La storia del CTRL-ALT-DEL. Era solo per gli sviluppatori.
L’ultima invenzione della Sony. Molto molto figoso.

Update: Google ha terminato il servizio Google Video e tutti i contenuti non sono più raggiungibili.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Mario De Roma ha detto:

    sony? le avevo già viste, ma allora mi pare non fossero della sony.

  2. Lo'oris ha detto:

    con la isuzu gemini son rimasto tutto il tempo a bocca aperta.

    e splendida anche la musica di sottofondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.