Di nuovo a testa in su

Volevo salutare la comunità di rlieh di ritorno dal mio lungo viaggio in Australia. Dopo 3 giorni passati praticamente soltanto a ronfare come un wombato, torno almeno parzialmente operativo.
So che vi sono mancato…. 🙂
Torno con un sacco di esperienze alle spalle, dopo aver visto le spiagge più belle, le foreste più intricate, i deserti più caldi, le australiane più maiale :-). E’ difficile riassumere tutto ciò che ho visto e fatto, ma proverò con un po’ tempo rielborando le 500 pagine di diario di viaggio che sono tornate insieme a me.
Al momento sono ancora sotto shock perchè non ero più abituato al freddo italico: quattro giorni fa ero ancora a surfare a Trick Point a nord di Scarborough Beach, non fatemici pensare…
Devo aprire anche un fondo per poter ritornare là, si accettano copiose e generose donazioni sulla carta di credito.

Già che ci sono posto anche un link dedicato al buon Prophecy, che probabilmente come me è nostalgico di cose come il big shooter (spero non l’avesse già linkato qualcuno).

Saluti (soprattutto a sua maestà delle fredde e desolate lande Dreadnaut)

Kru

5 commenti su “Di nuovo a testa in su”

  1. Bentornato! Pensa come é strano il mondo… io sono qui in Rep. Ceca e non vedo l’ora di tornare per beccarmi un po’ di caldo … qui neve tutti i giorni e -3 fisso…

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.