Categorie
Entropie

I want to believe

Nel mantello di Harry Potter.

Questo post non è adatto alle menti piu’ impressionabili. Il soggetto dell’articolo non è ancora in vendita e l’immagine si suppone sia solo una fotoscioppata illustrativa del concetto allo studio. Da è pregato di non cliccare.

PS: questo è per proppio

4 risposte su “I want to believe”

Ho letto l’articolo e come al solito fa schifo.
Nessun link nessuna fonte, i romuliani…
Ma se il dispositivo rende invisibili allo spettro dentro e fuori a che serve di preciso? Una super camera per asociali?

Nessun link e nessuna fonte perchè come al solito i giornalisti eseguono una verifica indipendente e si sentono insultati dal bisogno di giustificare le proprie fonti.

Poi che esistano giornalisti che la verifica indipendente della realtà fattuale della notizia non la fa ma sostiene di averla fatta, è noto.

Comunque yawn.

Non sanno a cosa possono servire, son materiali a rifrazione negativa ed il cloak invisibile è una possibilità. Più dettagli in questo pdf direi, ma non l’ho letto. Leggilo e dimmi se ne vale la pena 🙂

Ne parla anche the register.

After generations of being effectively invisible to the opposite sex, physicists have finally laid down blueprints for a functioning invisibility cloak. Light or other electromagnetic radiation could be bent around objects covered in exotic materials, making it appear as though they aren’t there, a team reports in Science Express.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.