Categorie
Entropie

Casa Abdul:

La Cantina

Al contrario di quello che si aspettano molti, non vedrete squisite leccornie appese al soffitto in attesa di essere degustate!

P.S.: Non chiedetemi chi siano i due loschi figuri, suppongo ladri in attesa di godersi il prezioso bottino

3 risposte su “Casa Abdul:”

Mi unisco al dread nell’inchinarmi. L’unico dispiacere di tale bellezza e’ che non si possono aprire quelle scatole. Sarebbe stato meglio avere da qualche parte una (due? tre?) copia d’uso di quella cassaforte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.