Categorie
Entropie

Piccoli phesci crescono


Ne è arrivata una anche al DISI, non c’è che dire stanno diventando sempre più bravi a fare i mirror dei siti. (Qualche differenza c’è ma notare la favicon e lo stile)

Il messaggio appare ufficialmente spedito da “Il servizio d’assistenza della Unicredit Banca” e dall’indirizzo unicredit@unicreditbanca.it. In realtà è un’email che proviene da computer con IP orientali, probabilmente utilizzati per veicolare questo spam da remoto all’insaputa dei legittimi proprietari da parte dagli autori di questa truffa: sono peraltro sempre più frequenti le evidenze dell’uso di botnet, ossia reti di computer infetti, per operazioni di questo tipo.

PI: La più imponente azione di phishing

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

3 risposte su “Piccoli phesci crescono”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.