Categorie
Entropie

Canon PowerShot A520 Recensione (spero l'ultima)

Canon PowerShot A520 Review: 1. Introduction: Digital Photography Review
Allora come avevo preannunciato(e un po’ per smentire il commento di Cap.Chaos! :P), sono riuscito a cambiare il device onthefly oggi pomeriggio con quel simpatico brighella di Prophecy.
Consigliatomi è stato questo modello di Canon, che non sarà una A95, ma fa la sua porca figura.

Impressioni a caldo:

  • la batteria non si è ancora spenta e di foto ne ho fatte già un po’!!!
  • il manuale è un signore manuale, quello della Pentax era più un depliant(e quello in pdf poco di più)
  • gli scatti sono più veloci, la Optio 60 anche in modalità automatica ci metteva un cicinin di più a salvare la foto in memoria
  • le funzioni sono tante e belle
  • ci si può aggiungere obiettivi ed altre cazzate profescionals
  • i filmati arrivano ad un buon 640×480
  • l’ultima cazzata riguarda la personalizzazioni di menu sonori, sfondi e altre cazzatille
  • una lista di altre piccolezze che aiutano in tutto (tipo il mirino umanamente osservabile)

Sono alquanto soddisfatto per il momento, naturalmente ho dovuto aggiungere 50 Reu per il reso (totale attuale=269)

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

8 risposte su “Canon PowerShot A520 Recensione (spero l'ultima)”

No dread lo schermettino dietro é 2 pollici, e la macchina in quanto consigliata da me é un piccolo gioiellino. Ottima ottica, ottima meccanica, unico limite i 4 megapixel, che per le foto su internet bastano e avanzano. Ricordiamolo che i megapixel non sono tutto. Cmq abdul aspetto almeno un grazie ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.