Categorie
Entropie

Intel VIIV

Su Hw Upgrade c’é una recensione del nuovo Intel VIIV, ossia una sorta di connubio di tecnologie (audio, processore ecc… ) paragonabile al centrino (processore+chipset+wireless) dei pc. Ora, si evince chiaramente dalla recensione che quelli di HW Upgrade hanno dato il culo a Intel pur di avere quelle poche notizie perché nonostante la tecnologia VIIV faccia CAGARE (SI FA CAGARE) cercano di elogiarla in ogni modo. Ma cosa minchia é sta tecnologia? In pratica permette di unificare tutte le periferiche compatibili VIIV molto semplicemente, e quindi per connettere un router wireless alla rete di casa sono sufficienti pochi click. Beh per gli utenti celebrolesi che non sanno impostare due indirizzi IP questa funzione potrebbe anche tornare utile … Ma non c’é già DHCP per queste cose?? MAH

Inoltre vanta una famigerata tecnologia Instant OffOn che permette di spegnere e accendere il pc in pochi secondi. Lacosa sarebbe utile in ambito Media Center per cui l’utente coglione medio vuole che la tv si accenda e si spenga istantaneamente. E mi direte voi, come ha fatto la Intel a realizzare questo? A minimizzare cosi’ tanto i caricamenti?????? Ecco la risposta!!!

Nelle impostazioni avanzate del BIOS infatti compare la voce “Quick Resume Technology”, che può essere abilitata o disabilitata. Disabilitandola, si perderà il vantaggio dell’Instant On/Off (Ma va?? Non sapevano proprio cosa scrivere quelli di HW Upgrade…), come abbiamo avuto modo di testare.

Arriviamo al dunque: funziona davvero? La risposta è si, ma servono delle precisazioni. Premendo il tasto On/Off sul telecomando il PC effettivamente “sembra” spento, così come sembra tornare attivo in circa 3 secondi. Di fatto il sistema non invia più segnali al monitor, mantenendo comunque in attività le altre periferiche, anche se per un tempo limitato.

In questa fase è possibile effettivamente credere di spegnere o accendere il PC in due o tre secondi, il tempo di inviare o inibire il segnale al monitor. Ai più informati questo potrà sembrare barare, ma all’utente finale tipicamente abituato al solo mondo dell’elettronica di consumo il messaggio arriva forte e chiaro. In ogni caso Instant On/Off non è solo questo.

Cioé io sono basito… in pratica sta cazzo di tecnologia VIIV non fa altro che chiudere l’uscita TV. Ma non é finita qui! Infatti quelli di Hw Upgrade elogiano il fatto che dopo 30 minuti il PC va in standby per davvero…. AHAHAHAHAHHAAHAHAHAH cioé quello che fa ogni pc da 10 anni a questa parte, con la sola differenza che un Dual Core (si perché ci vuole per forza un dual core pentium eh) acceso per mezzora consuma mezza centrale nucleare ^_^

In pratica alla intel vendono fumo… e solo per portare il palladium in ogni casa. Non é possibile dite voi? Ecco l’ultima grande feature Intel VIIV

Va inoltre ad aggiungersi a questo”ecosistema” hardware anche tutta una serie di servizi utilizzabili via web in esclusiva per gli utenti possessori di una piattaforma Intel VIIV; è il caso di contenuti on-demand forniti da RossoAlice e Tiscali, dei quali si fa cenno direttamente sul sito Intel.

Eh si.. mi ricorda tanto “Pentium III e puoi entrare veramente in internet!”
Mannaggia, io con il mio Athlon XP non ci riesco a entrare, mi fermo al protocollo di Handshaking per il controllo di login e password mannaggia….

Cioé ma la cosa assurda é che ste cose le ho capite io che sono una capra… ma a HW upgrade non si vergognano di questi articoli?

Intel mmmmmmmmmmmmmmmm chemmmmerda!!!

3 risposte su “Intel VIIV”

Più leggo le news e più mi sembra di leggere tgmonline.
Quando hanno scritto questo articolo sull’uscita dell iDeas, stavo per commentargli un vaffanculo.
Brava Intel, trasforma sempre più i pc in media-scatole pronte per il palladium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.