Rlieh

I'm getting older and need something to R'Lieh on

WHATWG e PIM

E metre Microsoft, che perde ogni giorno quote di mercato in ambito browser parla di abbraccio degli standard ISO, il W3C inizia a scrivere un working draft per HTML5.

Le innovazioni sembrano parecchie:

Nuovi tag

  • section per documenti e sezioni di una pagina
  • article adatto per i blog
  • header e footer
  • nav per la navigazione
  • dialog per riportare conversazioni
  • figure , audio e video per il multimediale
  • time per la rappresentazione di date/calendari
  • canvas per il rendering di immagini, giochi ed altro (si parla anche di OpenGL)
  • datagrid e datalist (!!!)

un sacco di tipi in più per il tag input e parechi attributi nuovi per i vecchi tag.
parecchi tag non più supportati o deprecati: basefont , big ,center, font (valido solo negli editor wysiwyg tipo mce, fckeditor, s, strike, tt ,u, frame, frameset , noframes

Ma la novità più importante sta nel supporto alle applicazioni web: attraverso API standard fornite direttamente dal W3C e dal WHATWG (Apple, Mozilla, Opera, etc) sarà possibile realizzare siti web ancora più dinamici di quelli attuali

  • 2D drawing API which can be used with the new canvas element.
  • API for playing of video and audio which can be used with the new video and audio elements.
  • Persistent storage. Both key / value and a SQL database are supported.
  • Online / offline events.
  • An API that allows a web application to register itself for certain protocols or MIME types.
  • Editing API in combination with a new global contenteditable attribute.
  • Drag & drop API in combination with a draggable attribute.
  • Network API.
  • API that exposes the history and allows pages to add to it to prevent breaking the back button. (This API has the necessary security restrictions in place.)
  • Cross document messaging.
  • Server sent events in combination with the event-source element.

Le altre differenze con HTML4

Finalmente è uscita la versione portabile di Thunderbird 2.0.05, la aspettavo da parecchio tempo.
Soprattuto dopo che è uscita Provider for Google, l’estensione per sincronizzare completamente i calendari Sunbird/Lighting con Google Calendar, prima infatti era possibile accedere agli eventi/attività solo in lettura. Update: guida alla sincronizzazione di g-calendar
Potete scaricare la versione di WinPenPack oppure quella di PortableApps

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

4 pensieri su “WHATWG e PIM

  1. Scusa la domanda, Abdul, ma hai così tanti impegni da dover usare sunbird e pure anche doverlo sincronizzare col google calendar ?
    Ma non stai in mutande davanti al computer tutto il giorno ?

  2. in Italia ti manda gli sms? O_O

    boh, io e i calendari non andiamo d’accordo – non ne ho trovato uno usabile. Un foglio di carta resta sempre circa 100000 volte più veloce, da scrivere e da leggere, senza contare che in tasca da meno fastidio del Palmcoso Ingegneroso (e non si scarica).

  3. Si per la prima volta anche in italia un servizio sms gratuito, potenza di Google.
    Per compleanni, riunioni di lavoro (minimo una alla settimana) e cazzate varie viene bene.
    Per la cronaca, non uso nessun ingegner-coso a parte il cellulare ed un pc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto