Categorie
Entropie

Lomografia, ambrotipia e fantasmi

Mi hanno sempre suscitato un po’ di timore le vecchie foto in bianco e nero di bambini, perchè generalmente sono tutti morti e perchè mi ricordano il film “The Others“.

Ambrotipia – tecnica fotografica

Il legante del procedimento era il collodio, che miscelato con dei sali veniva steso su di un vetro pulito. Prima dell’asciugatura della soluzione, si immergeva la lastra di vetro in una soluzione di nitrato d’argento, rendendo fotosensibile la lastra. A questo punto, la lastra era pronta per l’esposizione, che richiedeva un lasso di tempo piuttosto lungo, in grado di oscillare da pochi secondi a qualche minuto, a seconda della luce disponibile.

Tornando a parlare di spiriti eccovi una galleria di foto di fantasmi

Da quando si sono diffuse le macchine fotografiche digitali, casualmente le foto di fantasmi o UFO si sono ridotte drasticamente. Sarà un caso oppure i vecchi trucchi analogici davano vita a composizioni molto più realistiche?
Oramai ci vogliono gli illusionisti per turbare le nostre menti scettiche
L’effetto Becchino di Derren Brown è una cosa dell’altro mondo

Lomografia, che non è la tecnica degli omoaffettivi, bensì un tipo di fotografia creata con un particolare obiettivo (f/2.8, 32mm di focale) che crea una sorta di effetto tunnel.
C’è anche uno script per Gimp che simula l’effetto (alone + distorsione + cambio del colore etc etc)

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

6 risposte su “Lomografia, ambrotipia e fantasmi”

Le foto lomo non le fanno più neanche i ragazzini su myspace. Sicuramente un paio di anni fa questo post sarebbe stato interessante =)
Oh si scherza eh! 😉

Ehm…avevo scritto che si scherzava…=)
L’ambrotipia, quella sì che vorrei vederla andare di moda tra gli hipster, sai quanti fighetti ustionati col nitrato d’argento? =)
Finito l’hype mi comprerò una lomo se la trovo (Titanic l’ho voluto vedere solo 3 anni dopo l’uscita nei cinema)… che snob! =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.