Categorie
Entropie

Google Wave

Google Wave permette di fondere il concetto di mail con quello di istant messaging con quello di blog, con quello di documento, con tutto praticamente

Riassumento la lunga presentazione del nuovo coso di Google

  • apportare modifiche in tempo reale a quello che è stato scritto/postato (sia dal client che dalle applicazioni che usano le API Wave)
  • aggiungere partecipanti al Wave
  • creare nuovi Wave indipendenti da Google
  • chat tradotta in tempo reale
  • riconoscimento automatico dei link durante la scrittura
  • correzione ortografia e autocompletamento del testo
  • inserire una mappa al volo (e mentre zoomi, zoomano anche gli altri client connessi al Wave)
  • client testuale

Al momento la cosa che mi interessa di più sono proprio le API da integrare in Blogspot. Esigo il drag’n’drop delle immagini direttamente dal pc.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

6 risposte su “Google Wave”

Così aggiungi altra rumenta alla colonna di destra?

Quand’è che elimini cose inutili come gli (altri) Blog in cima, il logo gigante di R’lieh che poi porta a Google nel cerca, i Lettori Fissi che tanto lo sapevamo già, le tue Petizioni e Condivisi del Reader, così non mi tocca più aspettare mezz’ora e poi scrollare metà pagine per vedere gli ultimi commenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.