Categorie
Entropie

L'editoria è morta?

Ieri sera ho avuto il piacere di assistere ad una presentazione fotografica di un giovane fotoreporter italiano, Emanuele Cremaschi.

Tra i vari lavori del giovine, ce ne era uno molto interessante sul recente disastro ambientale del Lambro, passato completamente sotto silenzio.

A parte le critiche sul lavoro svolto dalla protezione civile, è stato fatto notare come una settimana prima dell’incidente, il governo abbia emanato un decreto che depenalizza questo genere di disastri.

Oltre al mare di informazioni e curiosità su un mondo affascinante quale è il foto giornalismo mi sono segnato alcuni siti da tenere come riferimento.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

2 risposte su “L'editoria è morta?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.