Festival della tecnologia ICT

slider4-mico-fdtICT2013Per mesi ho atteso con curiosità questo evento, volevo vedere se tutto il virale che montava pian piano durante l’estate si sarebbe trasformato in fuffa o in qualcosa di sensato.

Beh non sono rimasto deluso nel complesso, e sapete come sia difficile…

Struttura della fiera: salone con all’interno le varie aree espositive degli sponsor e nei 4 angoli della stanza due stanze adibite alla parte cicciosa della giornata: gli speech tecnici.

L’agenda prevedeva interventi da 30 minuti l’uno separati da 10 minuti di pausa. Mi ero fatto una scaletta di quello che mi interessava e con un poì di salti a destra e sinistra sono riuscito a seguire gli interventi più utili.

Alcuni purtroppo erano banali presentazioni di prodotti mascherati da approfondimento tecnico (in particolare quello di Samsung Techwin su videosorveglianza iptv full hd, 960H,  sarebbe stato più interessante se presentato da un tecnico e non da un commerciale).

Ma parliamo di alcuni argomenti trattati negli speech, in particolare

  • Quag e la rete di interessi
    Un progetto ambizioso che cerca di connettere utenti in base agli interessi dimostrati nelle loro ricerche su Google oppure direttamente dalla rete di Quag stesso. Hanno ancora molta strada da fare ma l’idea è buona, serve solo una massa critica di dati da poter elaborare.
  • Attacchi e underground
    Attacchi zero day, qualche mito sfatato e qualche esempio di come vengono gestiti male gli attacchi in azienda. Un cenno al mercato nero e cosa possono fare i Russi.
  • Il sociale in famiglia
    Il ragionamento da cui si partiva è il seguente: “Siamo la prima generazione i cui figli potranno sapere tutto sui genitori, niente più racconti edulcorati dai diretti interessati o da terzi. Tutto è in rete e bisogna stare attenti. Conoscevate ad esempio il sito http://pleaserobme.com/
  • Sicurezza e Mobile
    Non potevo non assistere all’intervento di un ex alumno Disi. Mi ha fatto tanta paura sentire tutte le schifezze che si possono fare con Android e IOS… Brrr

Purtroppo non sono riuscito a seguire gli interventi di carattere legale e sulle normative recenti in ambito informatico.

Se mettono in rete le slides le linkerò perchè ne vale la pena.

Update 1:

Mi sono registrato a Quora e trovo molte somiglianze con Quag. Fai le tue domande, ricevi risposte ed eventualmente followi (scusatemi il brutto anglicismo derivato da Twitter) un altro utente. Una sorta di Yahoo Answers più sociale insomma.

Update 2:

Le slides ed i filmati degli interventi

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.