Algovia (Allgäu)

Approfittando di una settimana di orientation/onboarding per la nuova azienda, ho per la prima volta visitato una zona lontana dal Brandeburgo, ovvero la Baviera. In particolare Kempten e la piccola regione della Algovia.

Appena si atterra a Monaco si capisce subito che ci si trova in una regione ricca e pulita: . è difficile trovare sporcizia per le strade, i prezzi del cibo sono leggermente più alti e al contempo è difficile trovare gente con bottiglie di birra sui mezzi pubblici. Praticamente impossibile vedere uno spacciatore di droga in una piazza cittadina (le leggi della Baviera sono molto più restrittive rispetto a quelle del Nord).

Windows XP

Colline, montagne e le Alpi, che qua stanno naturalmente a Sud suggellano un panorama molto naturalistico, al limite dello sfondo di Windows XP. Ed infatti il turismo naturalistico che porta tanti visitatori si può dilettare in hiking, sci e barca vela in uno dei molti laghi di provincia.

Kempten

Cittadina deliziosa. E’ la seconda città più antica della Germania e i locali ne vanno molto orgogliosi. Piena di edifici storici ma anche di molti edifici moderni, che richiamano molti investitori locali.

Ammersee

Che dire di questo laghetto, beh che girarlo in barca a vela è una gran figata. Soprattutto se ti lasciano la responsabilità di sterzare… Tutto attorno al lago sono presenti ville di abbienti bavaresi che si trastullano durante le vacanze.

Cibo

Bello zozzo e pesante. Il piatto tipico è l’ Allgäuer Käsespätzle mit Röstzwiebeln qua potete vedere la versione con filetto di manzo oppure quella con filetto di maiale e bacon sopra. Ottime anche le schnietzel impanate nei bretzel

Birra

Discreta, birra non pesante da classico Oktober Fest, la Allgäuer è una delle birre più antiche d’Europa.

Altre cosette

Oltre ad essere una zona abbastanza vicina all’Italia, si possono visitare il castello di Neuschwanstein (quello della Bella Addormentata), Garmisch

abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.