Categorie
Entropie

Russia, giudicata impunibile la pirateria online

WEBNEWS.HTML.it

La motivazione della sentenza è di una semplicità disarmante: la distribuzione di musica pirata in formato digitale è assolutamente legale in quanto la legislazione impone vincoli alla pirateria solo se attuata su supporto fisico (CD, DVD). I siti contro i quali si è scagliata la denuncia IFPI vendono dunque brani musicali a pochi centesimi senza accordo alcuno con le major occidentali, ma con il benestare delle autorità moscovite.

Quanto mi fa piacere tutto ciò, quasi quasi ricarico la paypal apposta per ordinare qualche mp3 russo.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.