Categorie
Entropie

silkroad

Poichè era un po’ che non si parlava di gioco online, ho deciso di ricominciare dedicando spazio a qualche mmorpg free, che tanto cipiacciono perchè non costano niente.

Partirò da Silkroad, in futuro parlerò di Rappelz, Mythwar, Second Life e forse qualcun altro vi parlerà di Voyage Century

Come si presenta Silkroad?
L’ambientazione dell’antica Cina porta una ventata d’aria fresca al panorama è il solito fantasy trito e ritrito. L’ influenza orientale caratterizza skill, mostri, npc e locazioni.
Le abilità di combattimento sono tre: arte della spada, della lancia e dell’arco.
Le magie o skill sono correlate ai vari elementi: fuoco, ghiaccio, fulmine, e possono essere infusi in ogni tipo di attacco, ovvero se prima di pullare un nemico con l’arco, castate uno spell di fuoco, le frecce avranno effetto incendiario cosiccome l’arma bianca ed il corpo a corpo.

Il gioco presenta ancora un po’ di glitch grafici, sebbene sia curato ottimamente nei dettagli ad esempio non si può nuotare, semplicemente si cammina dentro l’acqua.
I modelli tridimensionali sono ben curati, i mostri in particolare sono veramente belli.

Mirate l’uomo di paglia sprizzante sangue che viene punito dalla mia potente mazzafionda dotata di miracle blade!

L’apprendimento delle nuove abilità è continuo e non vincolato dal classico level-up. Le statistiche del personaggio aumentano costantemente uccidendo i nemici, che tra l’altro forniscono una discreta quantità di tesori.
Da menzionare una particolarità al momento unica per questo genere di giochi: la possibilità, una volta caricata l’apposita barretta, di trasformarsi in un demone rosso superveloce e superforte, per breve tempo.

Oltre alle classiche azioni relative alla gestione del personaggio troviamo, la vendita degli oggetti, la creazione di gadget per mezzo delle abilità alchemiche e una gestione dei pet.

Si possono attaccare in ogni momento gli altri giocatori umani, rischiando naturalmente di venir tacciati di player killing, con le relative sanzioni disciplinari.

PS: è veramente difficile descrivere certi giochi senza usare termini nerdosi e-barra-o anglicisimi ignobili. Me ne scuso assai.

Di abdul

Abdul Alhazared, a.k.a. Al Azif, ha circa 1000 anni e gironzola su vari piani dell'esistenza. Dopo aver scritto il Necronomicon si è dedicato alla tecnologia e alla scienza, muovendosi di tanto in tanto in Europa.

3 risposte su “silkroad”

per favore, mi potresti spiegare cosa si intende per “sanzioni disciplinari”?

no, perché se è l’ennesimo gioco che ti permette fisicamente di fare qualcosa, ma poi ti bannano se lo fai, allora dovrebbero impiccare tutti gli sviluppatori come monito a non sprecare ottimo codice per motivi COGLIONI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.