Google contacts: frustrazione

Ovvero, una lista di 8 desideri sulla gestione dei contatti di Google. […]

In realtà avevo scritto un lungo post noiso e saccente. L’ho riletto e mi ha fatto schifo.

Riassumo in: ma quelli di Google sono rimasti in 3 e fanno una cosa alla volta? Prima lanciano G+. Poi aggiornano Android alla 4.0, ma G+ rimane fermo. Intanto chiudono altri servizi (o li azzoppano, vedi Google Reader).

La situazione dei contatti è disastrosa. Cerchie, tag della rubrica di gmail, pagine dei profili, contatti gtalk. Io ho un casino, ormai ingestibile.
Su Android vedo delle categorie diverse, tipo “coworkers”, che non ho mai creato.

Google, ti prego, convergi.

Poi c’è la questione del sync con il resto del mondo non Google, cito: http://www.google.it/mobile/sync/
Sulla maggior parte dei dispositivi, Google Sync utilizza il protocollo Microsoft® Exchange ActiveSync®. Durante la configurazione di un nuovo account Exchange ActiveSync sul tuo dispositivo, i dati esistenti potrebbero essere eliminati dal telefono. Ricorda di effettuare il backup prima di configurare Google Sync.

Il link a SyncML (l’unica alternativa) è un bel 404, non esistente.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Abdul Alhazared ha detto:

    Avevo anche io in serbo un post lungo e di critiche sulla gestione dei contatti in Google che riassumo in un: "quando hai 5000 contatti su G+ e la sincronizzazione attiva con Android succedono brutte cose". Poi però Google ha aggiornato la pagina dei contatti mergeandola in parte con G+ (https://www.google.com/contacts_v2/) in modo da semplificare la vita alla gente. NB in caso usiate GTalk dovete disabilitare dalle opzioni l'auto add di tutti gli account dello stesso G+.
    Cmq @Rincewind quali erano gli 8 desideri? Ne leggo solo uno o due…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.